0
Cigni selvatici e Gru della Manciuria nel vento artico - Hokkaido, Giappone - Photo by Marco Urso photographer

Cigni selvatici e Gru della Manciuria nel vento artico – Hokkaido, Giappone – Photo by Marco Urso photographer

dal 12 Febbraio al 26 Febbraio 2018 – durata: 15 giorni (13 notti)

Solo per 6 fotografi – Accompagna Marco Urso, fotografo di Oasis e della Rivista della Natura.
Il Meglio del Giappone Naturalistico in questo photo tour: I macachi di Jigokudani, le gru della Manciuria, i cigni di Whooper, le aquile coda bianca e quelle di Steller e bellissimi panorami.

Durante i mesi invernali il Giappone offre tra le più spettacolari opportunità di fotografia naturalistica.
A poche ore da Tokyo, tra le Alpi Giapponesi vi è la valle di Jigokudani, famosa per pozza fumante naturale che accoglie i macachi giapponesi che permettono di essere fotografati nelle loro affascinanti interazioni di vita sociale. Queste situazioni, pur essendo ormai un simbolo per ogni fotografo naturalista, permettono sempre scatti diversi perche diverse sono le sfaccettature comportamentali di ciascun individuo della colonia di macachi.
Poi, dopo un breve volo interno Hokkaido, ci aspettano giornate dense di attività fotografica: le gru della Manciuria in diverse ambientazioni e condizioni di luci, i cigni di Whooper al lago Kussharoka, la zona a nord di Hokkaido con le aquile di mare: coda bianca e Steller .
Ma non mancheranno opportunità per riprendere paesaggi mozzafiato ed immortalare la fascinosa atmosfera dell’inverno giapponese.
Dopo il ritorno a Tokyo, prima di ritornare in Italia verrà dedicata un’intera giornata alla visita della capitale che offre, tra l’altro la possibilità di immergersi in uno shopping fotografico coinvolgente e a buon mercato.
Un viaggio fotografico all’insegna delle diverse sfumature del bianco, dell’inverno e della fauna ed avifauna locale.

Hokkaido, Giappone - Photo by Marco Urso photographer

Hokkaido, Giappone – Photo by Marco Urso photographer

 

Dedicato e limitato a soli 6 fotografi per poter avere la dovuta flessibilità e trarre il massimo dalle situazioni che  si presenteranno.
Itinerario indicativo (date e successione delle località potranno variare in base a disponibilità e condizioni meteo)

  • 1° giorno – 12 Febbraio: Italia – Tokyo. Partenza dall’Italia ed arrivo in Giappone il giorno successivo.
  • 2° giorno – 13 Febbraio:  arrivo a Tokyo – prosecuzione  con volo interno per Hokkaido – Pernottamento e cena a Kusshiro.
  • 3° giorno – 14 Febbraio : Tsurui area – ci dedicheremo alla ripresa delle gru della Manciuria in vari luoghi, visitando anche l’Akan center. Dal mattino alla sera cercheremo i luoghi migliori per luci e situazioni. Cena e pernottamento in pensione.
  • 4 ° giorno – 15 Febbraio: Tsurui – sveglia presto e prima delle due riprese dal famoso ponte per riprendere le gru all’alba  avvolte dalla nebbia. Successivamente ci recheremo all’Akan Center per riprendere, gru, cigni e vari tipi di rapaci.Cena e pernottamento in pensione.
  • 5 ° giorno – 16 Febbraio: Tsurui-Rausu – di nuovo ci sveglieremo presto per la seconda ripresa dal  ponte per riprendere le gru all’alba  avvolte dalla nebbia. Successivamente ci recheremo a Rausu, fermandoci lungo la strada  per ogni situazione interessante. Tardo pomeriggio e sera dedicati a fotografare il gufo pescatore, specie protetta ad Hokkaido. Pernottamento e cena presso una pensione nei pressi del capanno per fotografare.
  • 6 ° giorno – 17 Febbraio – Rausu – Al mattino, tempo permettendo, effettueremo la crociera per fotografare da vicino le aquile di mare, inclusa la mitica aquila di Steller sul pack di ghiaccio. Resto della giornata dedicato alla ripresa dei rapaci dal porto o dalle colline nelle vicinanze. Cena e pernottamento a Rausu.
  •  7°giorno – 18 Febbraio: Rausu – Seconda crociera all’alba per fotografare le aquile di mare. Al termine ulteriori scatti dal porto per poi muoverci in direzione lago Kussharo, per riprendere i pittoreschi cigni selvatici in un’atmosfera da fiaba. Riprese con la luce del pomeriggio fino al tramonto. Cena e pernottamento in un tipico hotel.
  • 8 ° giorno – 19 Febbraio: lago Kussharo – Intera giornata dedicata per fotografare i cigni di Whooper immersi nell’atmosfera invernale e attendendo i loro decolli e atterraggi sul ghiaccio oltre che le composizioni con il fumo che si alza dalle pozze riscaldate. Pernottamento e cena presso un albergo in prossimità del lago.
  • 9 ° giorno – 20 Febbraio: Lago Furen e penisola. Al mattino presto, dopo gli ultimi scatti ai cigni ci recheremo al lago Furen, per fotografare vari tipi di rapaci in volo. Nel pomeriggio perlustreremo la vicina penisola alla ricerca di volpi e cervi. Pernottamento e cena presso una struttura alberghiera a Nemuro.
  • 10 ° giorno – 21 Febbraio: Lago Furen e penisola. Fotograferemo nuovamente al lago Furen i rapaci in volo per poi fare una seconda puntata alla vicina penisola  alla ricerca di volpi e cervi. Nel pomeriggio ci muoveremo verso l’aeroporto di Kusshiro per il volo serale su Tokyo. Arrivo a Tokyo e pernottamento presso un comodo hotel e confortevole hotel.
  • 11 ° giorno – 22 Febbraio: Tokyo – parco di Jigokudani. Prenderemo un treno veloce per recarci presso il parco di JigoKudani, per fotografare i famosi macachi. Un taxi privato ci preleverà alla stazione di arrivo e ci porterà ai piedi del breve sentiero che ci condurrà al parco e alla nostra tipica pensione. Pomeriggio dedicato alle riprese. Pernottamento e cena tipica giapponese.
  • 12 ° giorno –23 Febbraio: Parco di Jigokudani – Intera giornata dedicata alla ripresa dei macachi in svariate situazioni ed ambientazioni. E’ impressionante il numero di scatti che stimolano i macachi. Potremo riprenderli in espressioni buffe,nei salti, durante i loro diverbi e scene di maternità. Pernottamento e cena presso la nostra tipica pensione.
  • 13 ° giorno –24 Febbraio:  Parco di Jigokudani – Tokyo. Dopo la mattinata dedicata alla ripresa dei macachi nel primo pomeriggio con un  treno veloce torneremo a Tokyo-  Serata a disposizione per visitare la città. Cena libera e pernottamento presso hotel.
  • 14 ° giorno – 25 Febbraio: Tokyo – Giornata libera dedicata alla visita della città. Pernottamento presso hotel.
  • 15 ° giorno – 26 Febbraio: Tokyo – Italia – Partenza e arrivo in Italia.
Macaco Giapponese - Jokudani, Giappone - Photo by Marco Urso photographer

Macaco Giapponese – Jokudani, Giappone – Photo by Marco Urso photographer

 

Informazioni fotografiche

Avremo a disposizione un minivan con ampio spazio per bagagli ed attrezzatura.. Come ottiche lunghe sarebbe preferibile avere una focale finale, a seconda del tipo di sensore, dal 300mm al 600 mm. E’ utile anche avere uno zoom, come un 70/200 mm o un 100/400 mm. Per le foto con grandangolo una focale tra il 17mm e il 28 mm sono sufficienti. Necessario il treppiede con testa adeguata al tipo di ottica.
Difficoltà: Facile. Non c’è bisogno di preparazione fisica particolare.
Documenti necessari: passaporto in corso di validità.
Vaccinazioni: attualmente nessuna obbligatoria.
Numero di partecipanti: il viaggio è limitato a 6 compagni di viaggio

 

Il viaggio fotografico comprende:

  • Sistemazione: presso alberghi di buon livello che comprendono anche quelli tipici giapponesi. In una  o due località in guest house.
  • Trattamento: Pernottamento e cena.
  • Trasporti: Mezzo privato .
  • Trasferimenti come da programma.
  • Tasse e spese per servizi.
  • Assistenza fotografica.

Il viaggio non comprende:

  • Voli intercontinentali e tasse aeroportuali
  • Assicurazione medico/bagaglio.
  • Assicurazione tutela annullamento viaggio.
  • Eventuali mance.
  • Spese di carattere personale.
  • Quanto non espressamente menzionato nella lista “Il Viaggio Fotografico comprende”
Marco Urso - Hokkaido, Giappone

Marco Urso – Hokkaido, Giappone

Per ulteriori informazioni sul programma e sui prezzi contattatemi :

marc.urso@alice.it

Potete vedere le mie foto su:  www.photoxplorica.com

Leggete la mia Bio o riguardo ai premi vinti su Premi.